23/04/21

Facciamo seguito alla nostra precedente comunicazione in materia per allegarvi il d ecreto
legge 22 aprile 2021, n. 52, recante “Misure urgenti per la ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19″, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nella tarda serata di ieri.
Al riguardo, vi segnaliamo che, in seguito ai pressanti ed incessanti interventi di Federterme, svolti in questi giorni presso il Governo e le altre istituzioni interessate, a ll’articolo 8 è stata inserita una precisazione relativa al fatto che per gli stabilimenti termali r esta ferma, e quindi consentita, la possibilità di proseguire l’attività senza soluzione di continuità, “per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative e terapeutiche”, così come anche da noi precedentemente comunicatovi.
Proseguiremo, inoltre, nell’azione di sensibilizzazione di stampa e TV già avviata in questi giorni, per garantire una corretta  comunicazione relativa al fatto che le terme rimangono aperte per le cure senza alcuna interruzione.
Riservandoci un’ulteriore nota di approfondimento sugli altri aspetti del provvedimento, vi porgiamo i nostri più cordiali saluti.