Il gas di scarico dei motori, i fumi degli impianti di riscaldamento in città uniti a condizioni climatiche sfavorevoli rappresentano un pericolo per l’apparato respiratorio di tutti, in particolare dei bambini.
Le sostanze inquinanti più comuni sono:

  • il monossido di carbonio che deriva da vari processi di combustione (veicoli a benzina, raffinerie di petrolio, combustioni con impianti a carbone o legno);
  • le polveri fini, residuo della combustione proveniente dalle emissioni industriali, dagli scarichi dei veicoli, dall’usura dell’asfalto, dei freni, delle frizioni e degli pneumatici;
  • l’ossido di zolfo proveniente da impianti di centrali termoelettriche, raffinerie, da impianti di riscaldamento e, in minima parte, dal traffico veicolare.
  • l’ossido di azoto che si forma nei processi di combustione ad alte temperature prodotto da veicoli, industrie, riscaldamento domestico;

L’inquinamento associato ad altri fattori di rischio quali:

  • le infezioni (prevalentemente virali)
  • le sostanze allergizzanti aeree (acari, pollini, muffe, epiteli di animali)
  • il fumo di sigaretta

agisce in modo sinergico favorendo le patologie respiratorie e una maggiore persistenza di sintomi quali tosse, bronchiti ricorrenti ed episodi di dispnea (affanno nella respirazione).

 

Cosa possiamo fare?

 

Sicuramente come prima cosa dobbiamo rivolgerci  al nostro medico di base che, se esistono le condizioni adatte, potrebbe segnalarci la terapia inalatoria come un valido alleato contro la ridotta funzionalità dell’apparato respiratorio. Le nebulizzazioni rientrano nell’ambito più ampio delle cure inalatorie e rappresentano un valido strumento per combattere le irritazioni del sistema respiratorio, molti sono infatti i siti termali in cui si effettua questo tipo di terapia e tra questi anche le Terme di Santa Cesarea.

Le nebulizzazioni, in particolare, sono indicate per il trattamento di malattie otorinolaringoiatriche e delle vie dell’apparato respiratorio superiore. Tecnicamente l’acqua viene trattata fino a giungere ad uno stato di nebbia, di varia densità, e successivamente viene immessa in appositi locali dove viene inalata da più pazienti.

Le nebulizzazioni alle Terme di Santa Cesarea

Che benefici si possono trarre dal trattamento?

 

Lo strumento curativo è rappresentato dall’acqua termale che mediante creazione di un vapore caldo umido agisce nel nostro organismo da vero e proprio aerosol con effetto fluidificante delle secrezioni e detergente della superficie della mucosa che ricopre le vie respiratorie.

Nelle nebulizzazioni la capacità terapeutica varia col variare delle caratteristiche biochimiche delle acque utilizzate. La durata delle sedute è progressiva, da 8 a 20 minuti primi, e la nebbia inalata si distribuisce abbastanza uniformemente in tutti distretti dell’albero respiratorio.

Va ricordato inoltre che otiti, sinusiti, faringiti, tonsilliti e bronchiti sono tra le patologie più diffuse e recidivanti nei mesi invernali. Un aiuto può venire, dunque, anche dalle cure termali che possono fare la differenza nella gestione di molte di queste malattie, da quelle respiratorie e da raffreddamento alle allergie e riniti allergiche. Alcuni recenti studi dimostrano, infatti, che irrigazioni nasali, aerosol e nebulizzazioni con acque termali sono raccomandate come trattamento aggiuntivo alla terapia farmacologica in caso di sinusiti e raffreddori.

Come usufruire di cure termali in convenzione?

 

Basta andare dal medico di famiglia che se lo riterrà opportuno potrà prescrivere un ciclo di cure da usufruire in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Durante tutto l’autunno acquistando un ciclo di cure inalatorie in convenzione, puoi ottenere 12 nebulizzazioni in omaggio.

Se sei interessato a saperne di più, puoi contattarci attraverso tutti i canali ufficiali che conosci. Lo sapevi che da quest’estate puoi scriverci per maggiori informazioni anche via Whatsapp? Dai un’occhiata!

TERME SANTA CESAREA SPA 
Via Roma, 40 Santa Cesaera Terme (Le)
Ufficio Amministrativi Tel. 0836 944070
Ufficio Prenotazioni Tel. 0836 944314