BENESSERE: COME RISCOPRIRE LE POTENZIALITÀ DELL’ACQUA TERMALE

Alle Terme di Santa Cesarea l’acqua minerale solfurea sgorga a 30° alla fonte ed è di tipo salso-bromo-iodica, la Piscina Solfurea è il luogo ideale dove immergersi per godere delle sue particolarità.
Ci sono tanti modi per riscoprire il benessere immersi nelle acque termali, di seguito i nostri suggerimenti:

OZIATE

Immergetevi nelle acque calde e godete dell’inaspettato panorama vista mare, magari fantasticando sulla prossima meta da scoprire. Lasciate che sia l’acqua a cullarvi, decontrarvi il corpo e riequilibrare lo spirito.

NUOTATE

Concedetevi un ritmo lento, qualsiasi sia lo stile che avete deciso di praticare. L’acqua termale ha un potente effetto miorilassante, perché dunque affaticare i vostri muscoli?

LASCIATEVI SEDURRE

Immergetevi in piscina con il vostro partner, lasciatevi trasportare dalle acque, coccolatevi e ricordate che le acque termali salso-bromo-iodiche stimolano le endorfine.

RITROVATE VOI STESSI

La sedentarietà e la cattiva postura a lungo andare ci logorano, lo stretching in acqua termale aiuta a riprendere ampiezza di movimento e decontrarre la muscolatura grazie al calore dell’acqua e agli esercizi dai movimenti lenti, profondi e sostenuti dalla resistenza dell’acqua, ben 12 volte superiore all’aria.

Consiglio: fatevi seguire da un istruttore, che vi tenga d’occhio durante gli esercizi, vi suggerisca i movimenti più appropriati e vi corregga!

RICONCILIATEVI CON L’ACQUA

Sono molte le persone, anche in età adulta, che non si sentono a proprio agio in acqua e spesso si tratta di un fattore psicologico. Il consiglio è quello di provare a “giocare”: rimanendo attaccati al bordo della piscina, immergetevi fino al collo, poco alla volta. Nel momento in cui scoprirete che vi state divertendo potrete pensare di infilare anche la testa sott’acqua e magari aprire gli occhi. A quel punto, forse, non vi basterà più un soggiorno alle Terme.

Sarà dunque un buon motivo per ritornarci!